Corso-Ovidio-Sulmona

E’ la via più importante della città dove si snodano i negozi e i monumenti più belli.

Etimologia

Un tempo antica Via Consolare, nel 1872 prese il nome odierno in onore al poeta latino che qui ebbe i suoi natali. Per un certo periodo prese il nome di “Via Dritta”, anche se l’etimologia non trova giustificazione dall’andamento della strada, tutt’altro che dritto.

Breve storia e trasformazioni

Originariamente era percorso da un largo fossato che andava dall’ acquedotto medioevale fino a San Panfilo, e, poiché era usato come scarico per l’acqua, più che ad una strada principale era paragonabile ad un acquitrino.

Nel 1474 il Governatore della Città, Polidoro Tiberti di Cesena, regolò lo scarico delle acque e diede il via ad una serie di interventi che ben presto la resero pienamente percorribile. Successivamente se ne susseguirono altri volti a migliorarne l’aspetto ed al fine di aumentarne il prestigio.  Nel 1900 vi fu una delibera con la quale si impose ai proprietari delle botteghe di aprire le porte all’interno (e non come prima, a sventola, sulla strada), mentre nell’agosto del 1963 iniziarono i lavori per la pavimentazione in porfido che terminarono il 4 dicembre dello stesso anno.

Prima di questa la via più importante della città era quella che coincide con l’attuale Via Quatrario; la Consolare divenne più importante a partire dal 1000-1100 in concomitanza con l’apertura a sud della città di Porta Napoli.

La parte più antica si estende dal Monumento dei Caduti alla Fontana del Vecchio , con un allargamento nei pressi di Palazzo di Giovanni dalle Palle, il Veneziano. Il tracciato si mantiene dritto fino a questo punto, mentre devia in più punti dalla Fontana del Vecchio fino a Porta Napoli.


Visualizza Corso Ovidio Sulmona in una mappa di dimensioni maggiori

Licenza Creative Commons
Corso Ovidio Sulmona di Antonella Capaldo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso http://www.sulmonalive.it/contattaci.